dossier
in evidenza
Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 1-3, 2016

exLege, Num. 1, 2015

Ius Canonicum, Num. 110, 2015

Ius Canonicum, Num. 109, 2015

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. Daimon, dicembre2015


ultimi documenti
Legge 2 febbraio 2016
n. 2016-87
(LOI no 2016-87 du 2 février 2016 créant de nouveaux droits en faveur des malades et des personnes en fin de vie - Parlamento)

Risoluzione 19 gennaio 2016 (Ruolo del dialogo interculturale, della diversità culturale e dell'istruzione al fine di promuovere i valori fondamentali dell'UE - Parlamento europeo)

Report 2 ottobre 2015 (Report of IBC on updating its reflection on the human genome and human rights - U.N.E.S.C.O.)

Varie 17 dicembre 2015
n. 853
(Lettera circolare del Segretario Generale della CEI ai Vicari Giudiziari dei Tribunali Ecclesiastici Regionali - C.E.I.)

Sentenza 8 gennaio 2016
n. 4
(Trieste: riconoscimento della protezione sussidiaria in favore di cittadino pakistano per le persecuzioni religiose in atto nel Paese di origine - Corte d'Appello - Civile)

Varie 13 gennaio 2016 (Ministero degli Affari Esteri: Bando per i comandi presso l'Istituto Comprensivo Statale Italiano di Madrid e di Barcellona relativi all'insegnamento della religione cattolica per l'a.s. 2015/2016 - )

Varie 12 gennaio 2016 (Kenya: Statement by the Catholic Church on the proposed religious societies rules 2015 - )

Ordinanza 24 dicembre 2015
n. 8654
(Napoli: Concessione della protezione sussidiaria a cittadino pakistano per violenze subite nel Paese di provenienza - Tribunale Civile)

Varie 25 novembre 2015 (Commissione per l'Etica della Ricerca e la Bioetica: Codice di etica e deontologia per i ricercatori che operano nel campo dei beni e delle attività culturali - Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR)

Legge regionale 9 dicembre 2015
n. 31
(Norme per l'integrazione sociale delle persone straniere immigrate - Regione Friuli - Venezia Giulia)


i più letti
Ordinanza 2 marzo 2006,n.331 (Istituti scolastici paritari ed esami di Stato - Tribunale Amministrativo)

Delibera 19 luglio 1989,n.56 (Istruzione sulla Comunione eucaristica - Conferenza Episcopale Italiana (C.E.I.))

Risoluzione 19 gennaio 2016 (Ruolo del dialogo interculturale, della diversità culturale e dell'istruzione al fine di promuovere i valori fondamentali dell'UE - Parlamento europeo)

D (D - D)

Varie 13 gennaio 2016 (Ministero degli Affari Esteri: Bando per i comandi presso l'Istituto Comprensivo Statale Italiano di Madrid e di Barcellona relativi all'insegnamento della religione cattolica per l'a.s. 2015/2016 - )


documentiindietro

ricerca avanzata elenco argomentielenco documentistampa

Nota 31 gennaio 2012
L’accesso nelle chiese

Autore: C.E.I.
Data: 31 gennaio 2012
Argomento: Beni culturali, Chiesa cattolica, Confessioni religiose, Edilizia di culto, Turismo religioso
Dossier: Chiesa cattolica, CESEN
Nazione: Italia
Parole chiave: Acesso alle Chiese, Destinazione al culto, Preghiera, Ticket, Visite turistiche, Cripta, Chiosto, Libertà religiosa, Edifici di culto

Nota del Consiglio Episcopale Permanente della CEI, L'accesso nelle chiese, 31 gennaio 2012

[Fonte: www.chiesacattolica.it]


L’accesso nelle chiese

 
1.         Secondo la tradizione italiana, è garantito a tutti l’accesso gratuito alle chiese aperte al culto, perché ne risalti la primaria e costitutiva destinazione alla preghiera liturgica e individuale. Tale finalizzazione è tutelata anche dalle leggi dello Stato.
 
2.         La Conferenza Episcopale Italiana ritiene che tale principio debba essere mantenuto anche in presenza di flussi turistici rilevanti, consentendo l’accesso gratuito nelle chiese nelle fasce orarie tradizionali, salvo casi eccezionali a giudizio dell’Ordinario diocesano. Pertanto le comunità cristiane si impegnano ad assicurare l’apertura delle chiese destinate al culto, in special modo quelle di particolare interesse storico e artistico situate nei centri storici e nelle città d’arte, sulla base di calendari e orari certi, stabili e noti.
 
3.         Le comunità cristiane accolgono nelle chiese come ospiti graditi tutti coloro che desiderano entrarvi per pregare, per sostare in silenzio, per ammirare le opere d’arte sacra in esse presenti.
 
4.         Ai turisti che desiderano visitare le chiese, le comunità cristiane chiedono l’osservanza di alcune regole riguardanti l’abbigliamento e lo stile di comportamento e soprattutto il più rigoroso rispetto del silenzio, in modo da facilitare il clima di preghiera: anche durante le visite turistiche, infatti, le chiese continuano a essere “case di preghiera”.
 
5.         In presenza di flussi turistici molto elevati gli enti proprietari, allo scopo di assicurare il rispetto del carattere sacro delle chiese e di garantire la visita in condizioni adeguate, si riservano di limitare il numero di persone che vengono accolte (ricorrendo al cosiddetto contingentamento) e/o di limitarne il tempo di permanenza.
 
6.         Deve essere sempre assicurata la possibilità dell’accesso gratuito a quanti intendono recarsi in chiesa per pregare e deve essere sempre consentito l’accesso gratuito ai residenti nel territorio comunale.
 
7.         L’adozione di un biglietto d’ingresso a pagamento è ammissibile soltanto per la visita turistica di parti del complesso (cripta, tesoro, battistero autonomo, campanile, chiostro, singola cappella, ecc.), chiaramente distinte dall’edificio principale della chiesa, che deve rimanere a disposizione per la preghiera.
 
 
Roma, 31 gennaio 2012
Memoria di San Giovanni Bosco

Il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana
 
 

 


Warning: include(include/cookie.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/olir.it/www/htdocs/include/footer.php on line 94 Warning: include(): Failed opening 'include/cookie.php' for inclusion (include_path='.:/www/olir.it/www/htdocs/include') in /www/olir.it/www/htdocs/include/footer.php on line 94