dossier

autori libri
in evidenza
Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 27-29, settembre2017

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. 1, aprile2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 24-26, luglio2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 20-23, giugno2017

exLege, Num. 1, 2016


ultimi documenti
Ordinanza 18 settembre 2017
n. 21541
(La giurisdizione dello Stato italiano si estende alle controversie di lavoro promosse contro gli istituti di educazione e istruzione della Chiesa cattolica che operano sul territorio nazionale - Corte di Cassazione - Sezioni Unite)

Protocollo di intesa 6 luglio 2017
n. 1792CR06C6-C16
(Protocollo di intesa tra Conferenza delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano e C.E.I. per la valorizzazione anche ai fini turistici dei beni e del patrimonio culturale, storico e artistico ecclesiastico - C.E.I.)

Legge regionale 7 agosto 2017
n. 25
(Istituzione del Garante regionale dei diritti delle persone con disabilitą - Regione Campania)

Legge regionale 2 agosto 2017
n. 12
(Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza - Regione Piemonte)

Motu proprio 3 settembre 2017 (Lettera apostolica in forma di Motu Proprio “Magnum Principium”, con la quale viene modificato il can. 838 del Codex Iuris Canonici - Pontefice)

Sentenza 29 agosto 2017
n. 4100
(Medesima entitą del 'sostegno al reddito' per gli studenti delle scuole statali e paritarie - Consiglio di Stato)

Sentenza 20 luglio 2017 (L’appello alla jihad,diffuso attraverso i mezzi di comunicazione, non rientra nell'ambito tutelato della libertą di espressione - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Sentenza 27 giugno 2017 (Grande Camera: La condanna per diffamazione per asserita islamofobia non viola il diritto alla libertą di espressione - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Sentenza 15 giugno 2017 (Mancata registrazione dell’atto costitutivo di un’associazione rappresentativa di una comunitą minoritaria islamica e violazione del diritto alla libertą religiosa - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Decreto legislativo 3 luglio 2017
n. 117
(Codice del Terzo settore, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106 - Governo)


i più letti
Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Cittą Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Cittą Libera e Anseatica di Amburgo)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Accordo 17 marzo 2008 (Accordo tra la Santa Sede ed il Principato di Andorra - Santa Sede - Principato di Andorra)

Accordo 12 gennaio 2009 (Accordo fra il Land Schleswig-Holstein e la Santa Sede - Santa Sede - Schleswig-Holstein)

Legge 8 marzo 1989,n.101 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunitą ebraiche italiane - Parlamento)


libri

stampa

Chizzoniti Antonio G.

Antonio G. Chizzoniti (a cura di)
Religione e autonomie locali. La tutela della libertà religiosa nei territori di Cremona, Lodi e Piacenza


Libellula Edizioni - Tricase (Le) 2014
Collana e-Reprint - Nuovi studi di diritto ecclesiastico e canonico
serie: Nuovi Itinerari, n. 6
pp. 273

http://e-reprint.libellulaedizioni.com
email: ereprint@gmail.com
www.libellulaedizioni.com
email: info@libellulaedizioni.com
isbn: 9788867351978
isbn (versione ebook): 9788867351985


La pubblicazione di questo libro ha contribuito alla vita di OLIR.it con una donazione




L’interagire del “territorio” con le complesse condizioni di fedele/cittadino e cittadino/fedele scandisce il quotidiano essere della religione nella società. E’ possibile immaginare un modello decentrato di gestione delle esigenze religiose sul territorio da affiancare al più tradizione sistema di collaborazione tra stato e confessioni religiose? Normativa unilaterale, azione amministrativa, ma anche forme meno istituzionalizzate di collaborazione delle istituzioni religiose con le amministrazioni (soprattutto locali) e di partecipazione di tutti gli stakeholder, attraverso innovative forme di coinvolgimento, potrebbero essere le modalità attraverso cui porre al centro dell’attenzione le esigenze religiose del cittadino nella quotidiana presenza sul territorio. Per verificare la portata di questi interrogativi è stata sviluppata una ricerca attraverso l’individuazione pratica delle materie toccate dai provvedimenti amministrativi locali (edilizia di culto, cimiteri e sepolture, simboli religiosi e festività, ordine pubblico e sicurezza, alimentazione, oratori e servizi alla persona), dei soggetti pubblici, privati e confessionali coinvolti e degli strumenti politico-giuridici utilizzati da un consistente numero di comuni di tre province confinanti (Piacenza, Lodi e Cremona) poste a cavallo di Lombardia ed Emilia Romagna, i cui risultati sono raccolti in questo volume.

Il volume raccoglie scritti di: Isabella Bolgiani (Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano); Antonio G. Chizzoniti (Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Piacenza); Nicola Fiorita (Università della Calabria); Anna Gianfreda (Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Piacenza); Daniela Milani (Università degli studi di Milano); Samuele Uttini (Università degli studi di Milano).


INDICE

Religione e autonomie locali. Il senso di una ricerca
Antonio G. Chizzoniti,  p. 6

Capitolo Primo
Autonomie locali e interessi religiosi


1. Il ruolo dei Comuni nell’attuazione locale degli interessi religiosi: principi e funzioni,
di Isabella Bolgiani e Anna Gianfreda, p. 23

1.1. “Autonomie regionali e società religiosa”: le intuizioni della dottrina (Isabella Bolgiani), p. 23
1.2. Esigenze religiose e principi costituzionali (Isabella Bolgiani), p. 25
1.3. Interessi religiosi e dimensione locale (Isabella Bolgiani), p. 30
1.4. Il percorso di attuazione delle autonomie locali (Isabella Bolgiani), p. 35
1.5. Il vigente assetto funzionale dei Comuni e il suo rilievo in ambito religioso (Anna Gianfreda), p. 37
1.6. Il principio di sussidiarietà come architrave del sistema (Isabella Bolgiani), p. 42
1.7. Principio di differenziazione e tutela degli interessi religiosi a livello locale (Anna Gianfreda), p. 48
1.8. Religione e “funzioni fondamentali” dei Comuni (Anna Gianfreda), p. 50
1.9. L’azione degli organi comunali a tutela del diritto di libertà religiosa (Isabella Bolgiani), p. 55

2. I Comuni: collaborazione e partecipazione
di Daniela Milani e Samuele Uttini, p. 59

2.1. Strumenti per la gestione condivisa della diversità religiosa (Daniela Milani), p. 59
2.2. Regioni e partecipazione: il caso di Emilia Romagna e Lombardia (Daniela Milani), p. 67
2.3. Comuni e partecipazione (Samuele Uttini), p. 74
2.4. Esperienze locali di interesse religioso (Samuele Uttini), p. 78
2.5. Possibili sviluppi futuri (Daniela Milani, Samuele Uttini), p. 83

Capitolo Secondo
Identità religiose e territorio: l’esperienza sul campo


1. L’edilizia di culto tra tutela della libertà religiosa e governo del territorio
di Isabella Bolgiani, p. 87

2. Libertà religiosa, spazi urbani e disciplina in materia di cimiteri e sepolture
di Anna Gianfreda, p. 108

3. Festività e simboli religiosi
di Antonio G. Chizzoniti, p. 137

4. Sicurezza e ordine pubblico negli spazi urbani
di Nicola Fiorita, p. 145

5. Alimentazione e religione: l’azione degli enti locali in ambito scolastico ed ospedaliero
di Anna Gianfreda, p. 164

6. La valorizzazione e promozione delle attività oratoriali nelle comunità locali
di Isabella Bolgiani, p. 182

Conclusioni
I Comuni attori protagonisti per una gestione virtuosa della diversità religiosa
di Antonio G. Chizzoniti, p. 199

Appendice (a cura di Samuele Uttini), p. 205

Indice (per materia) p. 206
Indice (per territorio) p. 213
I documenti p. 220
Gli autori p. 271