dossier
in evidenza
Serra Beatrice, Ad normam iuris. Paradigmi della legalitÓ nel diritto canonico

Ca˝amares Arribas Santiago, Igualdad religiosa en las relaciones laborales

Dalla Torre Giuseppe - Milano Gian Piero, Annali di Diritto Vaticano 2018

Dammacco Gaetano - Ventrella Carmela, Religioni, diritto e regole dell'economia

Mantineo Antonino - Montesano Stefano, L'Islam. Dal pregiudizio ai diritti


Anuario de Derecho Eclesißstico del Estado, Num. 34, 2018

Diritto & Religioni , Num. 1, 2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 35-38, novembre2018

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. 2, agosto2018

Apollinaris, Num. 1, 2017


ultimi documenti
Guidance 11 dicembre 2018 (Pastoral Guidance for use in conjunction with the Affirmation of Baptismal Faith in the context of gender transition - Church of England)

Ordinanza 12 settembre 2018
n. 22218/18
(Efficacia della sentenza ecclesiastica di nullitÓ matrimoniale in caso di volontÓ espressa di un coniuge di escludere l'indissolubilitÓ del vincolo. Corte di Cassazione e vizio del consenso - Corte di Cassazione - Civile)

Regolamento 27 novembre 2018 (Regolamento delle scuole dell'infanzia del Comune di Trieste - Comune)

Sentenza 4 giugno 2018
n. 584 U.S. (2018)
(Masterpiece Cakeshop, Ltd. v. Colorado Civil Rights Commission. Corte suprema, free speech clause e free exercise clause - Corte suprema)

Motu proprio 7 dicembre 2018
n. CCLXXIV
(Legge sul Governo dello Stato della CittÓ del Vaticano - Pontefice)

Ordinanza 17 novembre 2018
n. 207/2018
(Vicenda Cappato: le motivazioni dell'ordinanza di rinvio della Corte Costituzionale - Corte Costituzionale)

Sentenza 14 novembre 2018
n. C-342/17
(Divieto alle imprese private di esercitare attivitÓ di conservazione di urne cinerarie. Corte di Giustizia UE e libertÓ di stabilimento - Corte di Giustizia)

Delibera 28 marzo 2018
n. 365/2018
(Visita ispettiva effettuata dalla Guardia di Finanza, su delega dellĺAutoritÓ Nazionale Anticorruzione, presso lĺOpera Laica Santa Croce di Firenze - ANAC)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2747/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertÓ di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2807/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertÓ di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)


i più letti
Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la CittÓ Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - CittÓ Libera e Anseatica di Amburgo)

Legge 10 novembre 1992,n.25 (Ley 25/1992, de 10 de noviembre, por la que se aprueba el acuerdo de cooperaciˇn del estado con la Federaciˇn de comunidades israelitas de Espa˝a - Parlamento)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7░ giorno - Parlamento)

Accordo 17 marzo 2008 (Accordo tra la Santa Sede ed il Principato di Andorra - Santa Sede - Principato di Andorra)

Legge 8 marzo 1989,n.101 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e lĺUnione delle ComunitÓ ebraiche italiane - Parlamento)


Ad normam iuris. Paradigmi della legalitÓ nel diritto canonico, Serra Beatrice

Annali di Diritto Vaticano 2018, Dalla Torre Giuseppe - Milano Gian Piero

Religioni, diritto e regole dell'economia, Dammacco Gaetano - Ventrella Carmela

L'Islam. Dal pregiudizio ai diritti, Mantineo Antonino - Montesano Stefano

Fenomeni migratori, diritti umani e libertÓ religiosa, Ingoglia Antonio - Ferrante Mario


Analisi & Commenti
stampa

Elenco per autore dei commenti e delle analisi proposte in OLIR.it
In questa sezione OLIR.it propone una raccolta di analisi e commenti predisposti da studiosi ed esperti in materie di interesse per le Discipline Ecclesiasticistiche, Canonistiche e Confessionali.
I contributi sono elencati in ordine alfabetico per Autore.





indietro stampa news

21 dicembre 2017

Call for papers Quaderni di Diritto e Politica Ecclesiastica no. 2/2018



Call for papers Quaderni di Diritto e Politica Ecclesiastica no. 2/2018

LA RIVISTA
Quaderni di diritto e politica ecclesiastica rappresenta uno strumento indispensabile per seguire sul piano giuridico l‟evoluzione dei rapporti fra Stato e gruppi religiosi, con particolare attenzione al mondo islamico ed ebraico, alle comunità presenti in Europa e ai nuovi movimenti religiosi. Propone ogni anno quattro fascicoli: il primo è un numero monografico e tratta di un tema diverso ogni anno; il secondo si articola in rubriche fisse: «Cronaca», «Letture/Bibliografia», «Notizie/Incontri» e «Note»; nel terzo numero, interamente dedicato alla giurisprudenza, sono raccolte le più significative pronunce di istituzioni e organi giudiziari italiani e stranieri sui temi di interesse della rivista; il quarto è un numero speciale monografico (Daimon) dedicato al diritto comparato delle religioni. Quaderni di diritto e politica ecclesiastica è una rivista di fascia A per il settore 12/C2 Diritto ecclesiastico e canonico, ed è indicizzata in DoGi-Dottrina Giuridica, Articoli italiani di periodici accademici (AIDA), JournalSeek, Essper, Catalogo italiano dei periodici (ACNP), Google Scholar. La versione elettronica è pubblicata in http://www.rivisteweb.it/issn/1122-0392. Direttore: Silvio Ferrari. Comitato di direzione: Romeo Astorri, Salvatore Berlingò, Raffaele Botta, Giuseppe Casuscelli, Sara Domianello, Silvio Ferrari, Roberto Mazzola, Cesare Mirabelli, Giovanni B. Varnier.

CRITERI DI ACCESSO ALLA PUBBLICAZIONE

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica pubblica contributi in italiano, inglese, francese e spagnolo. Vengono presi in considerazione solo articoli originali nei campi del Diritto ecclesiastico e delle discipline affini, su criteri di sola eccellenza scientifica, senza preclusioni di alcun orientamento dottrinale o ideale.
Gli articoli devono essere inviati in formato .doc all‟indirizzo email redazione.qdpe2@gmail.com entro il 30 marzo 2018.
Essi saranno sottoposti alla valutazione anonima di referee qualificati in relazione alla materia trattata; il parere motivato dei valutatori, favorevole o sfavorevole alla pubblicazione, verrà comunicato in forma anonima agli Autori. Se necessario, i valutatori potranno condizionare il giudizio sulla possibilità di pubblicazione all‟apporto di modifiche o integrazioni.
I criteri sulla base dei quali la valutazione sarà espressa sono i seguenti: rilevanza dei temi trattati; originalità; chiarezza espositiva e proprietà del linguaggio; trattazione della letteratura esistente; accuratezza metodologica. In caso di decisione favorevole, il Direttore comunica all‟Autore che il contributo verrà pubblicato. I contributi accettati saranno pubblicati nella sezione „Miscellanea‟ del n. 2 della rivista, la cui uscita in formato cartaceo ed elettronico è prevista per il mese di ottobre 2018.

(Call for papers - italiano)

(Call for papers - inglese)