dossier

autori libri
in evidenza
Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. 2, agosto2018

Apollinaris, Num. 1, 2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 30-34, ottobre2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 28-29, settembre2018

exLege, Num. 65, 2018


ultimi documenti
Sentenza 14 novembre 2018
n. C-342/17
(Divieto alle imprese private di esercitare attività di conservazione di urne cinerarie. Corte di Giustizia UE e libertà di stabilimento - Corte di Giustizia)

Delibera 28 marzo 2018
n. 365/2018
(Visita ispettiva effettuata dalla Guardia di Finanza, su delega dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, presso l’Opera Laica Santa Croce di Firenze - ANAC)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2747/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertà di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2807/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertà di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)

Sentenza 6 novembre 2018
n. C-622-623/16
(Obbligo di recupero degli aiuti illegali concessi sulla base dell'esenzione dall'ICI. Corte di Giustizia UE e aiuti di Stato - Corte di Giustizia)

Sentenza 12 ottobre 2018
n. 186/2018
(Detenuti in regime di 41-bis e divieto di cuocere cibi in carcere. Dichiarazione di illegittimità costituzionale - Corte Costituzionale)

Sentenza 8 ottobre 2018
n. 2227/2018
(Ancora TAR Lombardia e libertà di religione. Questione di legittimità costituzionale e legge regionale sull'edilizia di culto - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 3 agosto 2018
n. 1939/2018
(TAR Lombardia e legge regionale in materia di edilizia di culto. Questione di legittimità costituzionale - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 27 agosto 2018
n. 2018/18
(TAR Lombardia e Comune di Cantù. Necessità del permesso di costruire per utilizzare un immobile a fini di culto - Tribunale Amministrativo)

Ordinanza 16 luglio 2018 (Maternità surrogata e ordine pubblico. La prevalenza dell'interesse del minore - Corte d'Appello)


i più letti
Legge 10 novembre 1992,n.25 (Ley 25/1992, de 10 de noviembre, por la que se aprueba el acuerdo de cooperación del estado con la Federación de comunidades israelitas de España - Parlamento)

Sentenza 3 novembre 2009,n.30814/06 (Affaire Lautsi c. Italie: l’exposition de la croix aurait également méconnu la liberté de conviction et de religion de la requérante et de ses enfants, protégée par l’article 9 CEDU - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Città Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Città Libera e Anseatica di Amburgo)

Ordinanza 24 marzo 2006,n.127 (Esposizione del crocifisso nelle aule giudiziarie: inammissibilità del ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato - Corte Costituzionale)


libri

stampa

Marchei Natascia

Natascia Marchei
Il "diritto al tempio"
Dai vincoli urbanistici alla prevenzione securitaria. Un percorso giurisprudenziale

Editoriale Scientifica, Napoli 2018
ISBN 978-88-9391-404-8
N. Pagine XX-180 




INDICE

PREFAZIONE (Giuseppe Casuscelli), p. VII

INTRODUZIONE, p. 1

CAPITOLO I
L’EDIFICIO DESTINATO AL CULTO “PUBBLICO”: FUNZIONE E “QUADRO” NORMATIVO DI RIFERIMENTO

1. La funzione di interesse “generale” dell’edificio destinato al culto “pubblico”: cenni sullo Stato confessionista, p. 5
2. Il difficile passaggio dallo Stato confessionista allo Stato laico: l’entrata in vigore della Carta costituzionale e la progressiva trasformazione dei destinatari dell’interesse “pubblico”, p. 18
3. Segue. L’avvio della competenza regionale e le contraddizioni normative, p. 31
4. Il confuso e frammentario “quadro” normativo attuale, p. 35

CAPITOLO II
L’EDIFICIO DI CULTO NELLO STATO PLURALISTA: I NODI DA SCIOGLIERE CON LE CONFESSIONI DIVERSE DALLA CATTOLICA

1. L’edificio di culto da strumento essenziale per l’esercizio della libertà religiosa a strumento di attuazione del pluralismo confessionale: la (prima) giurisprudenza amministrativa e costituzionale, p. 49
2. L’inerzia del legislatore statale e le soluzioni delle “nuove leggi regionali”: il pluralismo attenuato e la riproposta discriminazione tra confessioni con intesa e confessioni senza intesa alla prova della Corte costituzionale, p. 71

CAPITOLO III
L’EDIFICIO DI CULTO E IL GOVERNO DEL TERRITORIO: I RAPPORTI TRA LIBERTÀ RELIGIOSA E GESTIONE DEGLI SPAZI

1. L’edificio di culto tra libertà religiosa e governo del territorio: le oscillazioni della giurisprudenza amministrativa, p. 87
2. La disciplina delle nuove leggi regionali e il consolidarsi dell’orientamento restrittivo del Consiglio di Stato, p. 97
3. Segue. Il “camuffamento” del luogo di culto, p. 100

CAPITOLO IV
L’EDIFICIO DI CULTO E LA TUTELA DELL’ORDINE PUBBLICO: UN APPRODO CHE SVUOTA DI SIGNIFICATO I PRESUPPOSTI INIZIALI

1. Le nuove leggi regionali e la tutela dell’ordine pubblico, p. 109
2. Lo svuotamento della ratio di tutela dell’edificio aperto al culto pubblico, p. 127

CAPITOLO V
LA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO

1. La Corte europea dei diritti dell’uomo e la disponibilità dell’edificio di culto, p. 131
2. L’impatto della giurisprudenza europea nell’ordinamento italiano e la “massima espansione delle garanzie”, p. 144

CAPITOLO VI
CONCLUSIONI

Una nuova fisionomia per l’“edificio di culto”?, p. 153

BIBLIOGRAFIA, p. 165