dossier

autori libri
in evidenza
Apollinaris, Num. 1, 2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 28-29, settembre2018

exLege, Num. 65, 2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 25-27, luglio2018

Diritto & Religioni , Num. 2, 2017


ultimi documenti
Sentenza 12 ottobre 2018
n. 186/2018
(Detenuti in regime di 41-bis e divieto di cuocere cibi in carcere. Dichiarazione di illegittimità costituzionale - Corte Costituzionale)

Sentenza 8 ottobre 2018
n. 2227/2018
(Ancora TAR Lombardia e libertà di religione. Questione di legittimità costituzionale e legge regionale sull'edilizia di culto - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 3 agosto 2018
n. 1939/2018
(TAR Lombardia e legge regionale in materia di edilizia di culto. Questione di legittimità costituzionale - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 27 agosto 2018
n. 2018/18
(TAR Lombardia e Comune di Cantù. Necessità del permesso di costruire per utilizzare un immobile a fini di culto - Tribunale Amministrativo)

Ordinanza 16 luglio 2018 (Maternità surrogata e ordine pubblico. La prevalenza dell'interesse del minore - Corte d'Appello)

Sentenza 18 settembre 2018
n. 3413/09
(Porto del velo islamico in tribunale. CEDU e libertà religiosa - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Sentenza 6 settembre 2018
n. Case n. 76/2018
(Depenalizzazione del reato di omosessualità - Corte suprema)

Mozione 4 ottobre 2018
n. 434/2018
(Iniziative per la prevenzione dell'aborto e il sostegno alla maternità nel 40° anniversario della legge 194/1978 - Comune)

Sentenza 11 settembre 2018
n. 40301/18
(Atti sessuali in danno di minori. Parroco e abuso di autorità - Corte di Cassazione - Penale)

Ordinanza 13 settembre 2018
n. 22416/18
(Omosessualità sanzionata penalmente e protezione internazionale - Corte di Cassazione)


i più letti
Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Città Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Città Libera e Anseatica di Amburgo)

Sentenza 3 novembre 2009,n.30814/06 (Affaire Lautsi c. Italie: l’exposition de la croix aurait également méconnu la liberté de conviction et de religion de la requérante et de ses enfants, protégée par l’article 9 CEDU - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Ordinanza 24 marzo 2006,n.127 (Esposizione del crocifisso nelle aule giudiziarie: inammissibilità del ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato - Corte Costituzionale)

Accordo 17 marzo 2008 (Accordo tra la Santa Sede ed il Principato di Andorra - Santa Sede - Principato di Andorra)


Le relazioni familiari nel diritto interculturale, Zuanazzi Ilaria - Ruscazio Maria Chiara

Diritto religioni culture, Fuccillo Antonio - Santoro Raffaele

Il "diritto al tempio". Dai vincoli urbanistici alla prevenzione securitaria. Un percorso giurisprudenziale, Marchei Natascia

Religioni e sistemi giuridici, Margiotta Broglio Francesco - Mirabelli Cesare - Onida Francesco

Rigore e curiosità. Scritti in memoria di Maria Cristina Folliero, D'Angelo Giuseppe - Fauceglia Giuseppe


libri

stampa

Madonna Michele

MICHELE MADONNA,
Lo status giuridico degli insegnanti di religione cattolica tra diritto della Chiesa e ordinamento dello Stato

Libellula edizioni, Tricase (LE), 2018
e-Reprint
NUOVI STUDI DI DIRITTO ECCLESIASTICO E CANONICO
www.libellulaedizioni.com
email: info@libellulaedizioni.com
isbn: 978-88-67354-12-2
isbn (ebook): 978-88-67354-13-9




INDICE

Premessa

Capitolo Primo
Lo statuto canonico dell’insegnante di religione

1.1 L’assetto normativo tra diritto universale, diritto particolare e indicazioni magisteriali p. 13
1.2 L’insegnante di religione e il munus docendi della Chiesa p. 30
1.3 La missione specifica del docente p. 44
1.4 Lo status giuridico e il rapporto con l’autorità ecclesiastica p. 62

Capitolo Secondo
Gli insegnanti di religione nell’ordinamento italiano dal periodo liberale all’Accordo di Villa Madama del 1984

2.1 Dalla legislazione sardo-piemontese all’avvento del regime fascista p. 83
2.2 Dalla riforma Gentile del 1923 ai Patti lateranensi p. 90
2.3 La disciplina concordataria del 1929 e la sua attuazione tra fascismo e Repubblica p. 96
2.4 L’Accordo del 1984 e le successive intese tra Ministero dell’Istruzione e Conferenza Episcopale Italiana p. 108

Capitolo Terzo
Il vigente status giuridico del docente tra sviluppi normativi e orientamenti giurisprudenziali

3.1 Premessa p. 123
3.2 Gli insegnanti di religione nel quadro del personale docente tra elementi comuni e profili di specialità p. 125
3.3 L’istituzione del ruolo con la legge n. 186 del 2003 p. 130
3.4 Il concorso “riservato” del 2004 e l’accesso al ruolo p. 135
3.5 La mobilità dei docenti p. 138
3.6 La qualificazione professionale prima e dopo l’istituzione del ruolo p. 142
3.7 L’attestato di idoneità della competente autorità ecclesiastica prima e dopo la legge n. 186/2003 p. 148
3.8 La partecipazione degli insegnanti di religione agli scrutini e alla decisione sull’assegnazione dei crediti scolastici p. 153
3.9 Aspetti lavoristici p. 158

Capitolo Quarto
I docenti di religione nella prassi concordataria della Santa Sede successiva all’Accordo di Villa Madama del 1984

4.1 L’organizzazione dell’insegnamento p. 163
4.2 Lo status dei docenti p. 170

Considerazioni conclusive p. 175
Indice dei nomi p. 193
Bibliografia p. 197