dossier

autori libri
in evidenza
exLege, Num. 65, 2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 25-27, luglio2018

Diritto & Religioni , Num. 2, 2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 21-24, giugno2018

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. 1, aprile2018


ultimi documenti
Legge 22 febbraio 2018
n. 103-13
(Loi n. 103-13 relative à la lutte contre les violences faites aux femmes - Parlamento)

Costituzione apostolica 15 settembre 2018 (Costituzione Apostolica "Episcopalis communio" sul Sinodo dei Vescovi - Pontefice)

Comunicato 12 settembre 2018 (Comunicato relativo al decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101, recante: "Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016" - Governo)

Sentenza 5 dicembre 2017
n. 57792/15
(Libertà religiosa ex art. 9 CEDU: il dovere di neutralità e imparzialità che non può essere opposto ai privati cittadini - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Decreto legislativo 3 agosto 2018
n. 105/2018
(Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, recante: "Codice del Terzo settore, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106" - Governo)

Decreto legislativo 10 agosto 2018
n. 101/2018
(Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016 - Governo)

Legge 8 luglio 2016
n. 11/2016
(Ley 11/2016, de 8 de julio, de garantía de los derechos y de la dignidad de las personas en el proceso final de su vida - Comunità autonoma Paesi Baschi)

Sentenza 21 agosto 2018
n. 9009/18
(Bestemmia in tv. Emittente responsabile per negligenza e imperizia - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 30 luglio 2018
n. [2018] UKSC 46
(Possibilità di sospensione di idratazione e alimentazione artificiali, anche senza autorizzazione del giudice, in caso di accordo tra familiari e medici - Corte suprema)

Decreto legislativo 20 luglio 2018
n. 95
(Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della disciplina in materia di impresa sociale, ai sensi dell'articolo 1, comma 7, della legge 6 giugno 2016, n. 106 - Governo)


i più letti
Sentenza 3 novembre 2009,n.30814/06 (Affaire Lautsi c. Italie: l’exposition de la croix aurait également méconnu la liberté de conviction et de religion de la requérante et de ses enfants, protégée par l’article 9 CEDU - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Ordinanza 24 marzo 2006,n.127 (Esposizione del crocifisso nelle aule giudiziarie: inammissibilità del ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato - Corte Costituzionale)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Città Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Città Libera e Anseatica di Amburgo)

Legge 10 novembre 1992,n.25 (Ley 25/1992, de 10 de noviembre, por la que se aprueba el acuerdo de cooperación del estado con la Federación de comunidades israelitas de España - Parlamento)


libri

stampa

Sabbarese Luigi - Santoro Raffaele

La Dichiarazione di Marrakech.
Proiezione e tutela della libertà religiosa nei paesi islamici
a cura di Luigi Sabbarese e Raffaele Santoro

Urbaniana University Press, Roma 2017
pagine: 192
ISBN: 978-88-401-4075-9
Collana: Quaderni di Ius Missionale






Il volume analizza i possibili riflessi della Dichiarazione di Marrakech, firmata il 27 gennaio 2016 da studiosi musulmani e intellettuali provenienti da oltre 120 Paesi, sull’esercizio della libertà matrimoniale dei cattolici all’interno degli Stati a maggioranza musulmana. In particolare, al suo interno è evidenziata la necessità di superare i concetti di cittadinanza e di minoranza religiosa, in virtù della centralità che la persona deve assumere in ogni ordinamento giuridico.
Questa dinamica è stata promossa dai firmatari delle dichiarazioni di Marrakech e di Al Azhar (marzo 2017) ed è inevitabilmente destinata a riflettersi sul più ampio riconoscimento della libertà matrimoniale, anche all’interno dei matrimoni tra cattolici e musulmani, per i quali il diritto islamico prevede il divieto assoluto per la donna musulmana di sposare un non musulmano.

Indice:

STUDI

Luigi Sabbarese
DICHIARAZIONE DI MARRAKECH E DINAMICHE APPLICATIVE DEL DIRITTO
MATRIMONIALE CANONICO 9

Diritti di libertà dei gruppi religiosi, cittadinanza inclusiva e possibili riflessi
sull’esercizio dello ius connubii 9
L’applicazione dell’impedimento di disparitas cultus (can. 1086 c.j.c.) negli Stati
islamici 12
L’intervento delle Conferenze Episcopali operanti negli Stati a maggioranza
musulmana in materia di disparitas cultus 17

Antonio Fuccillo
LE OPPORTUNITÀ DI UNA LIBERTÀ RELIGIOSA DINAMICA TRA LE SFIDE DELLA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH 23

Cittadinanza e Umma nel recente pronunciamento degli Ulema del Regno del Marocco 23
La Dichiarazione di Marrakech 24
Porre un argine alla “religionefobia”? 27
Il dialogo interreligioso ed una nuova “cittadinanza” tra le sfide della Dichiarazione di Marrakech 29
Migrazioni culturali e sviluppo economico. Le opportunità di una libertà religiosa dinamica 31
Le nuove opportunità fornite dalla Dichiarazione di Marrakech 32

Mostapha Arrifi
MARRAKESH DECLARATION ON THE RIGHTS OF RELIGIOUS MINORITIES IN ISLAMIC LANDS. A STEP TOWARDS REAL CITIZENSHIP 37

Amr Abdelaty Saleh
LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH PROBLEMI, UNA BASE DI PARTENZA E UN PASSO IN AVANTI 45

Raffaele Santoro

DICHIARAZIONE DI MARRAKECH E NUOVE DINAMICHE CONCORDATARIE TRA SANTA SEDE E PAESI ISLAMICI 51

Dichiarazione di Marrakech e nuove prospettive di tutela delle minoranze religiose nei Paesi islamici 51
L’attività concordataria della Santa Sede nei Paesi islamici 54
Dalla Dichiarazione di Marrakech alla possibile apertura di nuove frontiere nelle dinamiche concordatarie 65

Boutros Naaman

IL DIRITTO ALLA LIBERTÀ RELIGIOSA E LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH. IL RISPETTO DELLE MINORANZE E NUOVE SFIDE PER IL DIALOGO ISLAMO-CRISTIANO 69

La necessità di formare al dialogo 71
La libertà religiosa: una mera utopia? 72
Un giudizio sull’islâm politico 76
Che cosa dice il Corano a proposito della libertà religiosa? 82
Stimoli e sfide per realizzare la libertà religiosa 97

Comunicazioni

Antonella Arcopinto
RAGIONARE SULLE DIFFERENZE: LA TUTELA DELLA DIVERSITÀ RELIGIOSA MEDIANTE IL PLURALISMO GIURIDICO E IL DIALOGO INTERCULTURALE. UN ESEMPIO CONCRETO: LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH 101

Le problematiche scaturenti dalle diversità etniche: la soluzione nell’ottica del pluralismo normativo 101
L’elaborazione di un dialogo interculturale come necessità e garanzia di una convivenza plurale 107
La Dichiarazione di Marrakech: passo concreto verso la tutela delle minoranze e l’integrazione sociale 112

Fabio Franceschi
LA LIBERTÀ RELIGIOSA IN MAROCCO TRA RICONOSCIMENTI FORMALI E TUTELA EFFETTIVA: DALLA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH ALLA REVISIONE INTERPRETATIVA SULL’APOSTASIA 119

Premessa 119
Diritto e religione in Marocco: la libertà religiosa nella Costituzione del 2011 122
L’apostasia nel diritto islamico: cenni 125
Il codice penale marocchino e la fatwa del 2012 131
“La via degli Ulema” 133
Il Marocco e la via di Marrakech: un segnale per il futuro? 137

Federico Gravino
Dichiarazione di Marrakech e nuove frontiere applicative delle Carte Arabe dei Diritti dell’Uomo 143

La libertà religiosa nelle Carte Arabe sui diritti dell’uomo 143
L’art. 18 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo 150
I riflessi della Dichiarazione di Marrakech sulla libertà religiosa nei Paesi islamici 153

APPENDICE – LA DICHIARAZIONE DI MARRAKESH 159
Lingua araba 161
Lingua italiana 163
Lingua francese 167
Lingua inglese 171
Lingua tedesca 175
Lingua spagnola 179

INDICE DEI NOMI 185
AUTORI 187