dossier

autori libri
in evidenza
Caņamares Arribas Santiago, Igualdad religiosa en las relaciones laborales

Dalla Torre Giuseppe - Milano Gian Piero, Annali di Diritto Vaticano 2018

Dammacco Gaetano - Ventrella Carmela, Religioni, diritto e regole dell'economia

Mantineo Antonino - Montesano Stefano, L'Islam. Dal pregiudizio ai diritti

Zuanazzi Ilaria - Ruscazio Maria Chiara, Le relazioni familiari nel diritto interculturale


Diritto & Religioni , Num. 1, 2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 35-38, novembre2018

Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, Num. 2, agosto2018

Apollinaris, Num. 1, 2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 30-34, ottobre2018


ultimi documenti
Ordinanza 12 settembre 2018
n. 22218/18
(Efficacia della sentenza ecclesiastica di nullitā matrimoniale in caso di volontā espressa di un coniuge di escludere l'indissolubilitā del vincolo. Corte di Cassazione e vizio del consenso - Corte di Cassazione - Civile)

Guidance 11 dicembre 2018 (Pastoral Guidance for use in conjunction with the Affirmation of Baptismal Faith in the context of gender transition - Church of England)

Regolamento 27 novembre 2018 (Regolamento delle scuole dell'infanzia del Comune di Trieste - Comune)

Sentenza 4 giugno 2018
n. 584 U.S. (2018)
(Masterpiece Cakeshop, Ltd. v. Colorado Civil Rights Commission. Corte suprema, free speech clause e free exercise clause - Corte suprema)

Motu proprio 7 dicembre 2018
n. CCLXXIV
(Legge sul Governo dello Stato della Cittā del Vaticano - Pontefice)

Ordinanza 17 novembre 2018
n. 207/2018
(Vicenda Cappato: le motivazioni dell'ordinanza di rinvio della Corte Costituzionale - Corte Costituzionale)

Sentenza 14 novembre 2018
n. C-342/17
(Divieto alle imprese private di esercitare attivitā di conservazione di urne cinerarie. Corte di Giustizia UE e libertā di stabilimento - Corte di Giustizia)

Delibera 28 marzo 2018
n. 365/2018
(Visita ispettiva effettuata dalla Guardia di Finanza, su delega dell’Autoritā Nazionale Anticorruzione, presso l’Opera Laica Santa Croce di Firenze - ANAC)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2747/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertā di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)

Decisione 17 ottobre 2018
n. 2807/2016
(La legge francese in materia di velo islamico. Comitato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il necessario equilibrio tra libertā di religione e esigenze di sicurezza - United Nation Human Rights)


i più letti
Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Cittā Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Cittā Libera e Anseatica di Amburgo)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Legge 10 novembre 1992,n.25 (Ley 25/1992, de 10 de noviembre, por la que se aprueba el acuerdo de cooperaciķn del estado con la Federaciķn de comunidades israelitas de Espaņa - Parlamento)

Legge 8 marzo 1989,n.101 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunitā ebraiche italiane - Parlamento)

Accordo 17 marzo 2008 (Accordo tra la Santa Sede ed il Principato di Andorra - Santa Sede - Principato di Andorra)


Religioni, diritto e regole dell'economia, Dammacco Gaetano - Ventrella Carmela

L'Islam. Dal pregiudizio ai diritti, Mantineo Antonino - Montesano Stefano

Le relazioni familiari nel diritto interculturale, Zuanazzi Ilaria - Ruscazio Maria Chiara

Annali di Diritto Vaticano 2018, Dalla Torre Giuseppe - Milano Gian Piero

Fenomeni migratori, diritti umani e libertā religiosa, Ingoglia Antonio - Ferrante Mario


libri

stampa

Sabbarese Luigi - Santoro Raffaele

La Dichiarazione di Marrakech.
Proiezione e tutela della libertà religiosa nei paesi islamici
a cura di Luigi Sabbarese e Raffaele Santoro

Urbaniana University Press, Roma 2017
pagine: 192
ISBN: 978-88-401-4075-9
Collana: Quaderni di Ius Missionale






Il volume analizza i possibili riflessi della Dichiarazione di Marrakech, firmata il 27 gennaio 2016 da studiosi musulmani e intellettuali provenienti da oltre 120 Paesi, sull’esercizio della libertà matrimoniale dei cattolici all’interno degli Stati a maggioranza musulmana. In particolare, al suo interno è evidenziata la necessità di superare i concetti di cittadinanza e di minoranza religiosa, in virtù della centralità che la persona deve assumere in ogni ordinamento giuridico.
Questa dinamica è stata promossa dai firmatari delle dichiarazioni di Marrakech e di Al Azhar (marzo 2017) ed è inevitabilmente destinata a riflettersi sul più ampio riconoscimento della libertà matrimoniale, anche all’interno dei matrimoni tra cattolici e musulmani, per i quali il diritto islamico prevede il divieto assoluto per la donna musulmana di sposare un non musulmano.

Indice:

STUDI

Luigi Sabbarese
DICHIARAZIONE DI MARRAKECH E DINAMICHE APPLICATIVE DEL DIRITTO
MATRIMONIALE CANONICO 9

Diritti di libertà dei gruppi religiosi, cittadinanza inclusiva e possibili riflessi
sull’esercizio dello ius connubii 9
L’applicazione dell’impedimento di disparitas cultus (can. 1086 c.j.c.) negli Stati
islamici 12
L’intervento delle Conferenze Episcopali operanti negli Stati a maggioranza
musulmana in materia di disparitas cultus 17

Antonio Fuccillo
LE OPPORTUNITÀ DI UNA LIBERTÀ RELIGIOSA DINAMICA TRA LE SFIDE DELLA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH 23

Cittadinanza e Umma nel recente pronunciamento degli Ulema del Regno del Marocco 23
La Dichiarazione di Marrakech 24
Porre un argine alla “religionefobia”? 27
Il dialogo interreligioso ed una nuova “cittadinanza” tra le sfide della Dichiarazione di Marrakech 29
Migrazioni culturali e sviluppo economico. Le opportunità di una libertà religiosa dinamica 31
Le nuove opportunità fornite dalla Dichiarazione di Marrakech 32

Mostapha Arrifi
MARRAKESH DECLARATION ON THE RIGHTS OF RELIGIOUS MINORITIES IN ISLAMIC LANDS. A STEP TOWARDS REAL CITIZENSHIP 37

Amr Abdelaty Saleh
LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH PROBLEMI, UNA BASE DI PARTENZA E UN PASSO IN AVANTI 45

Raffaele Santoro

DICHIARAZIONE DI MARRAKECH E NUOVE DINAMICHE CONCORDATARIE TRA SANTA SEDE E PAESI ISLAMICI 51

Dichiarazione di Marrakech e nuove prospettive di tutela delle minoranze religiose nei Paesi islamici 51
L’attività concordataria della Santa Sede nei Paesi islamici 54
Dalla Dichiarazione di Marrakech alla possibile apertura di nuove frontiere nelle dinamiche concordatarie 65

Boutros Naaman

IL DIRITTO ALLA LIBERTÀ RELIGIOSA E LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH. IL RISPETTO DELLE MINORANZE E NUOVE SFIDE PER IL DIALOGO ISLAMO-CRISTIANO 69

La necessità di formare al dialogo 71
La libertà religiosa: una mera utopia? 72
Un giudizio sull’islâm politico 76
Che cosa dice il Corano a proposito della libertà religiosa? 82
Stimoli e sfide per realizzare la libertà religiosa 97

Comunicazioni

Antonella Arcopinto
RAGIONARE SULLE DIFFERENZE: LA TUTELA DELLA DIVERSITÀ RELIGIOSA MEDIANTE IL PLURALISMO GIURIDICO E IL DIALOGO INTERCULTURALE. UN ESEMPIO CONCRETO: LA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH 101

Le problematiche scaturenti dalle diversità etniche: la soluzione nell’ottica del pluralismo normativo 101
L’elaborazione di un dialogo interculturale come necessità e garanzia di una convivenza plurale 107
La Dichiarazione di Marrakech: passo concreto verso la tutela delle minoranze e l’integrazione sociale 112

Fabio Franceschi
LA LIBERTÀ RELIGIOSA IN MAROCCO TRA RICONOSCIMENTI FORMALI E TUTELA EFFETTIVA: DALLA DICHIARAZIONE DI MARRAKECH ALLA REVISIONE INTERPRETATIVA SULL’APOSTASIA 119

Premessa 119
Diritto e religione in Marocco: la libertà religiosa nella Costituzione del 2011 122
L’apostasia nel diritto islamico: cenni 125
Il codice penale marocchino e la fatwa del 2012 131
“La via degli Ulema” 133
Il Marocco e la via di Marrakech: un segnale per il futuro? 137

Federico Gravino
Dichiarazione di Marrakech e nuove frontiere applicative delle Carte Arabe dei Diritti dell’Uomo 143

La libertà religiosa nelle Carte Arabe sui diritti dell’uomo 143
L’art. 18 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo 150
I riflessi della Dichiarazione di Marrakech sulla libertà religiosa nei Paesi islamici 153

APPENDICE – LA DICHIARAZIONE DI MARRAKESH 159
Lingua araba 161
Lingua italiana 163
Lingua francese 167
Lingua inglese 171
Lingua tedesca 175
Lingua spagnola 179

INDICE DEI NOMI 185
AUTORI 187