dossier

autori libri
in evidenza
Apollinaris, Num. 1, 2017

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 28-29, settembre2018

exLege, Num. 65, 2018

Stato, Chiese e pluralismo confessionale, Num. 25-27, luglio2018

Diritto & Religioni , Num. 2, 2017


ultimi documenti
Sentenza 12 ottobre 2018
n. 186/2018
(Detenuti in regime di 41-bis e divieto di cuocere cibi in carcere. Dichiarazione di illegittimità costituzionale - Corte Costituzionale)

Sentenza 8 ottobre 2018
n. 2227/2018
(Ancora TAR Lombardia e libertà di religione. Questione di legittimità costituzionale e legge regionale sull'edilizia di culto - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 3 agosto 2018
n. 1939/2018
(TAR Lombardia e legge regionale in materia di edilizia di culto. Questione di legittimità costituzionale - Tribunale Amministrativo)

Sentenza 27 agosto 2018
n. 2018/18
(TAR Lombardia e Comune di Cantù. Necessità del permesso di costruire per utilizzare un immobile a fini di culto - Tribunale Amministrativo)

Ordinanza 16 luglio 2018 (Maternità surrogata e ordine pubblico. La prevalenza dell'interesse del minore - Corte d'Appello)

Sentenza 18 settembre 2018
n. 3413/09
(Porto del velo islamico in tribunale. CEDU e libertà religiosa - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Sentenza 6 settembre 2018
n. Case n. 76/2018
(Depenalizzazione del reato di omosessualità - Corte suprema)

Mozione 4 ottobre 2018
n. 434/2018
(Iniziative per la prevenzione dell'aborto e il sostegno alla maternità nel 40° anniversario della legge 194/1978 - Comune)

Sentenza 11 settembre 2018
n. 40301/18
(Atti sessuali in danno di minori. Parroco e abuso di autorità - Corte di Cassazione - Penale)

Ordinanza 13 settembre 2018
n. 22416/18
(Omosessualità sanzionata penalmente e protezione internazionale - Corte di Cassazione)


i più letti
Accordo 29 novembre 2005 (Accordo fra la Santa Sede e la Città Libera e Anseatica di Amburgo - Santa Sede - Città Libera e Anseatica di Amburgo)

Sentenza 3 novembre 2009,n.30814/06 (Affaire Lautsi c. Italie: l’exposition de la croix aurait également méconnu la liberté de conviction et de religion de la requérante et de ses enfants, protégée par l’article 9 CEDU - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo)

Legge 22 novembre 1988,n.516 (Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno - Parlamento)

Ordinanza 24 marzo 2006,n.127 (Esposizione del crocifisso nelle aule giudiziarie: inammissibilità del ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato - Corte Costituzionale)

Accordo 17 marzo 2008 (Accordo tra la Santa Sede ed il Principato di Andorra - Santa Sede - Principato di Andorra)


Le relazioni familiari nel diritto interculturale, Zuanazzi Ilaria - Ruscazio Maria Chiara

Diritto religioni culture, Fuccillo Antonio - Santoro Raffaele

Il "diritto al tempio". Dai vincoli urbanistici alla prevenzione securitaria. Un percorso giurisprudenziale, Marchei Natascia

Religioni e sistemi giuridici, Margiotta Broglio Francesco - Mirabelli Cesare - Onida Francesco

Rigore e curiosità. Scritti in memoria di Maria Cristina Folliero, D'Angelo Giuseppe - Fauceglia Giuseppe


libri

stampa

Toscano Marcello

Marcello Toscano
Il fattore religioso nella Convenzione europea dei diritti dell'uomo.
Itinerari giurisprudenziali


Editore: ETS, Pisa 2018
Collana: Jura. Temi e problemi del diritto (61)
Pagine: 360
ISBN: 9788846751928




Indice: 

Premessa

PARTE I - PROFILI ISTITUZIONALI E SISTEMATICI

Alle origini della tutela giurisdizionale multilivello della libertà religiosa

Capitolo 1 - Un patrimonio da non disperdere. La Convenzione di Roma, la Commissione e la Corte europea dei diritti dell'uomo

1.1. Gli obiettivi della Convenzione nel contesto storico del secondo dopoguerra
1.2. Gli organi e il sistema giurisdizionale di tutela: le origini
1.3. Le modifiche introdotte dai Protocolli di emendamento e il sistema attuale
1.3-1. La svolta giurisdizionale: il Protocollo n. 11
1.3-2. Il Protocollo n. 14 e la procedura attuale
1.4. Il futuro della Corte: le conferenze di alto livello (Interlaken, Izmir, Brighton, Oslo, Bruxelles)

Capitolo 2 - Una tutela multilivello convergente. La Convenzione e la Corte nel sistema integrato delle fonti

2.1. La Convenzione nel sistema delle fonti
2.1-1. La rilevanza della Convenzione nell'ordinamento italiano
2.1-2. La Convenzione e l'ordinamento dell'Unione europea
2.2. Gli effetti delle sentenze della Corte negli ordinamenti nazionali

PARTE II - L'ART. 9 DELLA CONVENZIONE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO

Capitolo 3 - I soggetti tutelati. Dalla tutela dell'individuo a quella delle confessioni (e oltre?)

3.1. Premessa
3.2. Le decisioni della Commissione
3.3. L'approccio sostanzialistico della Corte e la tutela della libertà religiosa "organizzata"
3.4. I rapporti tra Stati e organizzazioni religiose: i principi di non ingerenza e di neutralità, il riconoscimento degli enti esponenziali e i registration cases, gli accordi
3.5. I rapporti tra individuo e organizzazione. In particolare: il rapporto di lavoro

Capitolo 4 - I diritti tutelati dall'art. 9

4.1. I diritti riconosciuti dall'art. 9.1
4.2. Le limitazioni consentite dall'art. 9.2 e la struttura step by step del giudizio: principio di legalità, scopo legittimo, necessarietà e proporzionalità della misura restrittiva
4.3. La dottrina del (doppio) margine di apprezzamento

PARTE III - LA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE IN MATERIA DI LIBERTÀ DI PENSIERO, DI COSCIENZA E DI RELIGIONE

Premessa: l'evoluzione del ruolo della Corte e la sua giurisprudenza "a geometria variabile"

Capitolo 5 - I diritti

5.1. Premessa: libertà "positive" e libertà "negative"
5.2. Le libertà positive "di prima generazione". In particolare: propaganda, esercizio del culto, apertura e utilizzo dei luoghi di culto
5.3. Le libertà positive "di seconda generazione". In particolare: l'abbigliamento
5.4. Le libertà negative e le obiezioni di coscienza. In particolare: l'obiezione di coscienza al servizio militare
5.5. La libertà di coscienza e l'istruzione pubblica: l'art. 2 Prot. 1. In particolare: il caso del crocifisso
5.6. I rapporti con altri diritti. In particolare: la libertà di espressione e la tutela del sentimento religioso

Capitolo 6 - I principi

6.1. Il principio di laicità
6.2. Il divieto di discriminazione in materia religiosa

Conclusioni. La tutela internazionale della libertà di coscienza tra bilancio e progetto

Bibliografia
Elenco alfabetico della giurisprudenza CEDU citata
Indice delle abbreviazioni, dei periodici e dei riferimenti sitografici