Obiezione di coscienza in tempo di guerra o grave crisi internazionale