Osservatorio delle libertà ed istituzioni religiose

Olir

Osservatorio delle Libertà ed Istituzioni Religiose

Ordinanza del Tribunale di Roma, n. 39385 RG 2021 (9 settembre 2022)

Il giudice stabilisce il diritto di due donne, «giuridicamente riconosciute come genitrici della bambina (l’una per esserne anche madre naturale, l’altra per averla adottata) a vedersi identificate, nella carta d’identità della figlia, in modo conforme alla loro identità sessuale e di genere», ma anche «il diritto della minore stessa ad una corretta rappresentazione della sua […]

Tribunale di Modena, Prima sezione civile, 9 novembre 2022

Il Tribunale Ordinario di Modena Sezione Prima Civile   OGGETTO: azione ex art. 122, primo comma, c.c.     Ragioni di fatto e di diritto della decisione   1. Le parti hanno contratto matrimonio a Padhianan, in India, il 12.2.2017, trascritto negli atti dello Stato civile del Comune di Soliera […] anno 2018. 2. La […]

Protocollo d’intesa per lo svolgimento di attività lavorative extramurarie da parte dei soggetti in stato di detenzione ristretti negli istituti penitenziari (19 ottobre 2022)

Protocollo d’intesa tra il Ministero della Giustizia, Commissario Straordinario per la ricostruzione dei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016, Conferenza Episcopale Italiana, ANCI e ANCE, per lo svolgimento di attività lavorative extramurarie da parte dei soggetti in stato di detenzione ristretti negli istituti penitenziari.

Corte di Giustizia dell’Unione europea – sentenza n. C-344/20 (13 ottobre 2022)

«Rinvio pregiudiziale – Politica sociale – Direttiva 2000/78/CE – Parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro – Divieto di discriminazione fondata sulla disabilità – Licenziamento di un lavoratore divenuto definitivamente inidoneo ad esercitare le funzioni essenziali del suo posto di lavoro – Agente che effettua un tirocinio nel quadro della […]

Risposta all’interpello n. 439 del 29 agosto 2022, Agenzia delle Entrate (29 agosto 2022)

Secondo l’Amministrazione finanziaria «non appare incompatibile con il quadro normativo e giurisprudenziale  sopra richiamato che un immobile sia destinato all’esercizio del culto pur avendo caratteristiche costruttive e tipologiche tali da comportare, secondo la disciplina catastale, l’attribuzione di una categoria differente da quella ‘E/7-Fabbricati destinati all’esercizio pubblico dei culti attribuita agli edifici di culto’, purché abbia le caratteristiche proprie all’uso specifico cui è destinato e […]