Scuola e Multiculturalismo

Le esperienze migratorie
che nell’attuale momento storico coinvolgono massicciamente i Paesi
dell’Europa hanno innanzitutto innescato una trasformazione antropologica
degli spazi e delle strutture in cui si svolge quotidianamente la vita
di comunità; spazi e strutture in cui la composizione dei diritti
e doveri reciproci, in un quadro fatto di differenze culturali, etniche
e religiose, si è fatta particolarmente delicata.

La scuola è
il primo spazio pubblico in cui queste differenze, ancorché non
nuove in assoluto, si rendono oggi più visibili. Oltre che dagli
stimoli esterni provenienti soprattutto dal mondo islamico, la profonda
trasformazione dello scenario socio-religioso europeo è accentuata
dalle nuove fasi che le tradizionali confessioni cristiane vivono nei
rapporti reciproci ed in quelli con gli organi statali e con l’Unione
Europea.
In questo passaggio storico
epocale emerge il ruolo strategico della scuola nella evoluzione delle
comunità locali (un tempo monoculturali e monoreligiose) in comunità
multiculturali e multireligiose. La tutela della libertà religiosa
in ambito scolastico pone molteplici problemi sia sotto il profilo dei
diritti individuali sia dal punto di vista dei diritti collettivi. Si
pensi ad esempio, ai simboli di appartenenza etnico-religiosa, come
il velo islamico o a quelli più esplicitamente confessionali
come il crocifisso. (A. Caraccio)

analisi e approfondimenti

ANALISI



APPROFONDIMENTI

Indicazioni bibliografiche:

  • Sami A. Alldeeb Abu-Sahlieh, Les musulmans
    en Occident, entre droits et devoirs
    , L’Harmattan, 2001.
  • Bastianoni P. (a cura di), Scuola e immigrazione:
    uno scenario comune per nuove appartenenze
    , Edizioni Unicopli,
    2001.
  • Corduas G., L’intercultura nei banchi di
    scuola
    , in Aa. Vv., La sfida di Babele, Incontri e scontri
    nelle società multiculturali
    , Claudiana, 2001.
  • De Vita R., Berti F. (a cura di), Dialogo
    senza paure: scuola e servizi sociali in una società multiculturale
    e multireligiosa
    , Milano, 2002.
  • De Vita,R., Berti F. (a cura di), La religione
    nella società dell’incertezza. Per una convivenza solidale
    in una società multireligiosa
    , Milano, 2001.
  • De Vita R., Berti F., Nasi L., Identità Multiculturale E Multireligiosa. La Costruzione Di Una Cittadinanza Pluralistica, Milano, 2004
  • Fiorita N., La resistibile ascesa di un simbolo religioso: storia recente del crocefisso, in Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, 1, 2006, pp. 231-250.
  • Giovannini V. G., Palmas L. Q. (a cura di), Una
    scuola in comune: esperienze scolastiche in contesti multietnici
    italiani
    , Fondazione Giovanni Agnelli, 2002.
  • Haute Conseil à l’integration, L’Islam
    dans la République. Rapport au Premier ministre
    , Paris,
    2001.
  • Massimeo F., Portoghese A., Selvaggi P., Laicità
    e religioni nella scuola del 2000
    , Irssae Puglia, 1999.
  • Nigris E., Fare scuola per tutti: esperienze
    didattiche in contesti multiculturali
    , Milano, 2003.

Dossier in OLIR.it:

Nel Web:

Studi e rapporti: