Chiesa avventista

L'Unione italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno rappresenta l'articolazione italiana della Chiesa avventista del 7° giorno.

La Chiesa avventista del 7° giorno è nata negli Stati Uniti nella seconda metà del XIX secolo (1863), ed è presente in Italia sin dal 1864. Essa si inserisce nel solco delle chiese protestanti. È una chiesa a vocazione universale ed è presente in quasi tutti i paesi del mondo.

Numerosi sono le istituzioni avventiste nel campo sanitario (ospedali, cliniche, dispensari, ecc.), educativo (università, colleges, scuole, ecc.), e umanitario, come ADRA (Adventist Development and Relief Agency). La Chiesa avventista del 7° giorno attualmente conta oltre 13 milioni di membri battezzati (i dati statistici devono essere valutati tenendo presente che la Chiesa avventista del 7° giorno non pratica il pedobattesimo), mentre in Italia sono presenti oltre un centinaio di chiese e gruppi, con circa 6.500 membri battezzati. Negli ultimi anni in Italia, per effetto del fenomeno dell'immigrazione, si sono aggiunte alla comunità avventista italiana delle “comunità etniche”, in particolare filippine, ghanesi, latinoamericane, rumene, ucraine.

A Firenze ha sede l'Istituto avventista di cultura biblica, all'interno del quale è organizzata la Facoltà di teologia presso la quale si svolge la formazione teologica dei candidati al ministero pastorale. Sempre presso l'Istituto ha sede il Master in Sviluppo Internazionale, promosso dalla Andrews University e da ADRA International, che ha l'obiettivo di fornire strumenti e metodologie per la gestione di organizzazioni che operano all'interno del terzo settore (Organizzazioni Non Governative, Imprese No-Profit, ONLUS).

L'Unione della Chiese avventiste è membro della Commissione delle Chiese evangeliche per i Rapporti con lo Stato (CCERS). (T. Rimoldi)

analisi e approfondimenti

ANALISI



APPROFONDIMENTI

Indicazioni bibligrafiche:
 
– Per una introduzione generale sulla Chiesa avventista del 7° giorno:

  • CUPERTINO, G. , La Chiesa Avventista del 7° Giorno – Chi, come, dove, quando, perché? , Impruneta, Edizioni AdV, 1994.
  • Voce “Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno”, in INTROVIGNE, M., et al ., Enciclopedia delle Religioni , Leuman, Elledici, 2001, pp. 349-352.

– Sulla nascita e lo sviluppo della Chiesa avventista del 7° giorno nel mondo:

  • GAUSTAUD, E. (ed.), The Rise of Adventism; religion and society in mid-nineteenth-century America , New York, Harper & Row, 1974;
  • LAND, G. (ed.), Adventism in America , Grand Rapids, Eerdmans Publishing Company, 1986;
  • LINDÉN, I. , The Last Trump. An historico-genetical study of some important characters in the making and development of the Seventh-day Adventist Church , Frankfurt am Main, Peter Lang, 1978;
  • SCHWARZ, R.W. , GREENLEAF, F., Light bearers : a history of the Seventh-day Adventist church , revised edition, Nampa, Pacific Press Publishing Association, 2000;
  • SPALDING, A.W. , Origin and History of Seventh-day Adventists , IV vol., Washington D.C., Review and Herald Publishing Association, 1961;
  • KNIGHT, G.R. , Piccola storia del popolo dell'avvento , Impruneta, Edizioni AdV, s.d. (è un'opera di sintesi).

Sulla storia e lo sviluppo della Chiesa avventista del 7° giorno in Italia, resta fondamentale:

  • DE MEO, G., “Granel di sale”. Un secolo di storia della Chiesa cristiana avventista del settimo giorno in Italia (1864-1964) , Torino, Claudiana, 1980

Sull'ordinamento avventista e le dottrine fondamentali avventiste:

  • Manuale di Chiesa , Impruneta, Edizioni AdV, 2000.
  • KNIGHT, G.R., Alla ricerca di un'identità. Sviluppo delle dottrine avventiste fondamentali , Impruneta, Edizioni AdV, 2002.

Nel web: